Milone di Crotone, pazienza e attenzione

La storia di Milone di Crotone si colloca nel 500 d.c. e narra la straordinaria forza di questo pluri dominatore delle olimpiadi nonché eroe di guerra e di altre imprese leggendarie.

Il segreto di tale potenza pare fosse dovuto alla sua particolare tecnica di allenamento che consisteva nel portare tutti i giorni sulle spalla un vitello. Man mano che il vitello cresceva anche la forza di Milone si sviluppava fino a che un giorno non fu in grado di sollevare un Toro.

Mi piace questa storia perché è indicativa e mi fa capire ciò che più influenza un risultato nel nostro lavoro:

  1. Costanza
  2. Estrema gradualità.
Continua a leggere

Paure e Fobie – Don’t Panic

Per qualsiasi animale vivere nella società moderna è come affrontare un viaggio spaziale per esplorare pianeti e civiltà sconosciute. Gli stimoli e le assolute novità raggiungono intensità inimmaginabili se paragoniamo l’ambiente con cui devono relazionarsi (traffico, rumori, spazi ristretti) con quello che è l’ambiente originale e naturale per qualsiasi animale (pace, tranquillità, distese incontaminate).

Continua a leggere

Il quinto elemento

maxresdefaultLeeloo (Milla Jovovich) è la splendida creatura inviata sulla Terra dai custodi delle quattro pietre (che rappresentano i quattro elementi, terra, acqua, vento e fuoco) Leeloo è il quinto elemento che, unito ai precedenti, difenderà il pianeta da una terribile minaccia: il male supremo, sotto forma di una gigantesca palla infuocata, ha infatti deciso di distruggere ogni forma di vita.

 

Naturalmente le cose non vanno come previsto e Leeloo precipita letteralmente tra le braccia di un taxista (Bruce Willis) che, neanche a dirlo, la salva e l’aiuta a compiere la sua missione; recuperare le pietre (che intanto sono state rubate dai cattivi) e unire i cinque elementi in modo che assieme sprigionino l’energia necessaria per distruggere una volta per tutte il male supremo. Continua a leggere